Stanlio e Ollio



Stanlio e Ollio

Un sabato sera uggioso ha fatto da cornice alla visione della pellicola Stanlio e Ollio del regista John S. Baird - a tratti, un vero e proprio cinema dentro al cinema.
Apre il film, infatti, una inquadratura degli sketch di Stanlio e Olio durante il 1937, periodo nel quale i due attori erano all’apice del loro successo cinematografico.
Subito però la comicità lascia il posto ai lati più sconosciuti dei due attori - i loro insuccessi e declino artistico degli ultimi anni della carriera, le difficoltà economiche e i rapporti d’amore con le loro compagne in un mix appunto di comicità e drammaticità.
Lo consigliamo perché è un film calmo, abbastanza statico inizialmente ma nella seconda parte un climax ci accompagnerà mostrandoci nei gesti semplici della quotidianità il forte ed autentico legame di amicizia e affetto tra Stanley e Babe (Ollio).