Google Arts & Culture


Giorno 1

Abbiamo abbracciato come vi dicevamo nel nostro comunicato presente in home page, la campagna #iorestoacasa adottata con decreto da parte del governo e da molte istituzioni italiane prima tra queste il Ministero della Sanità. Ci troviamo anche noi, come voi, a casa. Dalla nostra scrivania vi scriviamo per alcune pillole dolci che non hanno il tono di un'influenza diversa da altre, che non hanno il sapore di una cattiva o amara medicina - sono pillole di positività, luce in zone d'ombra che si stanno attraversando, piccoli suggerimenti per regalarvi squarci possibili di bellezza, semplici e gratuiti, comodamente da casa.
Conclusasi da poco la nostra giornata di smart working, siamo in redazione homemade e partiamo con la nostra prima proposta.
Conoscete il progetto Google Cultural Institute? Un vero e proprio crogiolo di arte, materia prima che ci eleva quotidianamente lo spirito come nessun altra materia lo fa.
Il Google Cultural Institute proprio così si promuove sul suo sito - for the culturally curious, io lo definirei, per gli affamati di arte.
Difatti questa piattaforma è quanto di meno immaginabile ciascuno di noi possa pensare - un vero e proprio museo che contiene al suo interno una infinità di musei, tra i più famosi al mondo e tutti visitabili virtualmente con dei veri e propri tour virtuali o con visione dei dettagli micron di ciascuna opera d'arte di altrettanto collezioni famose.
Parliamo di musei come il British Museum di Londra, il Guggenheim di New York, il Pergamon di Berlino, i nostri Uffizi fiorentini ma anche dell'antica città di Pompei. Visitate anche la sezione top ten museums della piattaforma per un tour vero e proprio da casa vostra nei dieci più famosi musei al mondo!
Il Google Cultural Institute ospita una varietà di proposte culturali da esplorare ed assaporare con tutti i sensi direttamente da casa e vi consigliamo di non perdervi questa meraviglia della tecnologia, a disposizione per tutti noi.
Viva l'Arte Viva! Come diceva il titolo di una Biennale di Venezia di alcuni anni fa..

A domani
#iorestoacasa

AgendaMinimal